Fragrance

Fragrance

01/06/2017

La fragranza diventa naturale

Il mondo sta cambiando. Le nuove generazioni hanno nuove priorità, spinte da una grande consapevolezza del bisogno di sostenibilità. i Millenials crescono e con essi anche  la loro influenza. Sebbene questa generazione non abbia un grande potere di spesa (ancora!), questi giovani esigono prodotti e pratiche che rispettino il pianeta. I brand di profumi sono pronti a riconoscere questa esigenza, capendo che i propri sforzi per la sostenibilità possono essere utili solo soddisfacendo le loro esigenze.

Tendenze con un impatto positivo

Tutto inizia con l'essenza. Le fragranze naturali sono in piena espansione. Possono non essere tutte organiche, ma vengono preferite le molecole naturali. Naturalmente, per ottenere certi profumi, non si possono sempre evitare quelle artificiali, in quanto potrebbero sostituire le molecole animali. Grazie alla legislazione IFRA, tutti i profumi ora non utilizzano alcun prodotto di origine animale e vengono presi in considerazione anche i soggetti allergici. Ad ogni modo, le fragranze naturali sono in aumento, con alcuni brand che utilizzano solo molecole naturali.

Allo stesso tempo, vengono realizzati prodotti "eco/eco" che sono contemporaneamente ecologici ed economici. Si tratta di raggiungere un buon equilibrio. Ciò significa che sono convenienti per i Millennial di oggi e che rispondono alle loro richieste di pratiche ecologiche. In altre parole, sono positivi per gli esseri umani e per il pianeta. Una classica situazione di vantaggio reciproco.

Packaging: il grande tramite

Entrambe le tendenze sono legate in gran parte al packaging. Una fragranza naturale ha bisogno di un aspetto naturale. L'utilizzo di materiali semplici e sostenibili consente di vestire un prodotto in modo attraente, che sia contemporaneamente eco-compatibile e trasmetta visivamente il messaggio ecologico. Legno, alluminio, vetro e anche sughero e ceramica sono tutti materiali naturali utilizzati per il packaging primario. Tutti possono essere riciclati, mentre il legno proveniente da fonti sostenibili è infinitamente rinnovabile e l'alluminio può essere sempre riutilizzato senza degradazione o perdita di qualità.

Nuove tecniche sono in via di sviluppo per incorporare e decorare questi materiali, con risultati spettacolari. Le combinazioni "mix and match" di legno, metallo, ceramica e altri materiali possono produrre alcuni effetti sorprendenti. Il legno in particolare offre una grande opportunità per l'espressione creativa. Quadpack sta ampliando il suo campionario con nuove tecniche di decorazione del legno come la stratificazione dell'inchiostro, l'effetto levigato, patine, decorazione con perle, effetto metallo/pietra, ruggine, camaleonte e molti altri.

Tutto ciò significa che il packaging sostenibile non è più limitato al mercato di nicchia o di massa. Viene sostenuto da brand naturali come Cristallerie des Parfums e brand di massa di grande successo come 100bon.

Ricaricare, ridurre, riutilizzare

Anche i concetti di ricarica stanno diventando popolari, in particolare per i prodotti eco/eco. Nuovi formati "jumbo" di circa 200 ml vengono proposti come ricariche da case di profumi in tutta Europa. Più grande significa non solo più conveniente, ma anche meno packaging. Ciò è possibile sostituendo i colli a incastro con i colli a vite permettendo così che il flacone possa essere svitato dal consumatore.

Allo stesso tempo, i piccoli formati portatili permettono di portare il profumo in borsette o in beauty case. Anche questi possono essere ricaricabili, magari dalla confezione originale jumbo. Quadpack sta sviluppando un nuovo spray portatile da borsetta appositamente progettato per questo scopo, con un collo a vite, una piccola capacità e una forma divertente per affascinare il consumatore.

Tale "concezione ecologica" va oltre la vita di un prodotto. Il packaging può essere realizzato in modo da consentire un facile riutilizzo. I componenti possono essere smontati dal consumatore e i rispettivi materiali smaltiti nel corrispondente contenitore di riciclo.

Il produttore può prolungare l'uso di materiali sostenibili anche oltre il packaging primario. Ad esempio, il packaging secondario può essere fatto di legno o di cartone riciclato. Oltre alla stessa confezione, anche il materiale utilizzato per il trasporto può essere sostenibile. Dopo tutto, nel trasporto viene usato molto materiale di imballaggio.

Un futuro sostenibile

Il passaggio verso la sostenibilità sta avvenendo da qualche tempo. Il "circolo virtuoso" da tempo influenza i trend. Ora, stiamo cominciando a vedere risultati reali. Le pratiche iniziali di greenwashing sono riconosciute per quello che sono e alcuni brand come Guerlain hanno sposato completamente il concetto nel loro modello di business. Adesso, con la crescita dell'influenza dei Millennial, non si potrà tornare indietro. Questa generazione aiuterà a raggiungere questo equilibrio tanto necessario e migliorerà realmente il mondo.

— Isabelle de Maistre, Category Manager della Divisione Profumi di Quadpack