Quadpack News

Quadpack News

29/10/2020

Louvrette un anno dopo: un viaggio di successo

Quadpack festeggia il primo anniversario dell’acquisizione che ha portato alla fusione di due culture

Che succede quando l’ingegneria d’eccellenza tedesca incontra la creatività di Barcellona? Una miriade di soluzioni sviluppate, prodotte e distribuite in modo sostenibile, creativo ed efficace. Questo è solo uno dei risultati del ”matrimonio” insolito ma ben riuscito tra l’azienda manifatturiera tedesca Louvrette e Quadpack. Sono successe molte cose a un anno dall’acquisizione, che ha permesso a Quadpack di posizionarsi tra i primi 10 fornitori di packaging cosmetico in Europa.

Quadpack ora ha un solido punto d’appoggio in Germania, che rappresenta il secondo più grande mercato cosmetico in Europa, così come una sede ben avviata in Austria, Svizzera e Scandinavia. Inoltre, lo stabilimento di Kierspe è diventato il centro di produzione di Quadpack nel cuore d’Europa. In questo modo, l’azienda sta rispondendo alla richiesta del mercato di una filiera locale, con tempi di esecuzione più rapidi, un carbon footprint minore e un migliore controllo, poiché l’impianto è complementare agli stabilimenti spagnoli – Quadpack Plastics, Quadpack Impressions e Quadpack Wood – per garantire la continuità della filiera.

Sono stati fatti investimenti significativi negli 8.500m2 degli impianti di produzione, inclusi €500.000 in stampi e €300.000 in una catena di montaggio all’avanguardia. Nel 2021 verranno fatti altri investimenti per incrementare la capacità di decorazione e assemblaggio per aumentare la differenziazione ritardata e ottenere una maggiore agilità.

All’interno della serie Q-Line di Quadpack sono state omologate otto linee con più di 70 prodotti, tutte nate dal connubio tra la grande esperienza di Louvrette nello sviluppo di prodotti sostenibili e l’arte della stampa a iniezione. Ora lavorando a stretto contatto con i designer e gli addetti al packaging di Quadpack, nel corso del prossimo anno ci si può aspettare altre innovazioni nel campo del design sostenibile, visto che l’azienda sta seguendo il suo programma di ‘positive-impact’ packaging’.

L’attuale gamma di prodotti include un’infinità di soluzioni in accordo con la filosofia di Quadpack di offrire soluzioni smart e modulari che possano essere spedite in qualsiasi regione per la decorazione e l’assemblaggio locali, favorendo sia i tempi di lancio sul mercato sia una filiera sostenibile. Ciò riguarda anche la popolare linea di prodotti airless di Louvrette, che sta suscitando grande interesse fuori dall’Europa, negli Stati Uniti e nell’Asia-Pacifico, altre regioni in cui opera Quadpack.

Grazie all’esperienza pregressa di Quadpack in fusioni e acquisizioni, l’incorporazione di Louvrette è avvenuta senza intoppi. L’anno scorso è stato dedicato al processo di integrazione di Louvrette, investendo sul futuro e promuovendo la collaborazione sinergica tra i team.

Inoltre, l’unione con Louvrette sta favorendo l’attuazione della strategia per il 2020-2025 di Quadpack in ciascuno dei suoi cinque capisaldi: espansione globale, maggiore agilità, sostenibilità, innovazione collaborativa ed essere tra i migliori luoghi di lavoro.

Nonostante gli effetti della pandemia si prevede un ottimo 2020 per Louvrette (parte del gruppo Quadpack) con una stima del fatturato superiore del 10% rispetto al 2019. Fabian Erlhöfer, Country Manager di Quadpack per la regione DACH+ e CEO di Louvrette, non ne è affatto sorpreso. Ha affermato: “Entrambe le organizzazioni hanno la stessa passione per il packaging, una forte motivazione verso la sostenibilità e un profondo rispetto per i propri dipendenti. Gli stessi valori che legano le due aziende guideranno il loro futuro. Come membri di una famiglia internazionale, siamo pronti a lasciare il nostro segno in un settore globale”.