Quadpack News

Quadpack News

29/06/2021

Il futuro del packaging: digitale, personalizzato e sostenibile

Il packaging digitale aiuta i brand a comunicare con i consumatori e a proteggere i propri prodotti dalla contraffazione

Il packaging rappresenta un efficace strumento di comunicazione per i brand sin dall’era pre-digitale, ma i cambiamenti generazionali e tecnologici stanno mettendo il settore di fronte a nuove sfide. Mentre i giovani consumatori richiedono più informazioni, fornite in modo più veloce e sostenibile, le strategie di comunicazione dei brand vengono messe a rischio dalla contraffazione, un tema sempre attuale che ha subito una trasformazione con le nuove tecnologie. Il packaging digitale si è affermato come soluzione a queste preoccupazioni, sotto la spinta della tendenza verso la digitalizzazione.

In una nuova serie sul futuro del packaging, Quadpack invita gli esperti a parlare delle tendenze e delle soluzioni che stanno cambiando il nostro settore, condividendo le conoscenze con i nostri azionisti. Il primo è Johan Wüthrich, CEO e fondatore di KaiosID, un’azienda con sede in Svizzera che offre una soluzione invisibile per l’identificazione del prodotto al fine di proteggere i prodotti, i brand e connettersi con i consumatori attraverso la scansione del packaging digitale con uno smartphone.

Cos’è il packaging digitale?

È una tecnologia che usa diverse soluzioni quali codici QR, codici a barre o riconoscimento di immagini per dare un’identità digitale a ciascun prodotto. Spesso è connessa a un’applicazione che fornisce ai consumatori informazioni sul brand e sul prodotto stesso, migliorando la comunicazione e al tempo stesso trasmettendo dati rilevanti per entrambe le parti. Inoltre, il packaging digitale è anche un importante strumento per la protezione del brand, la tracciabilità e la lotta contro la contraffazione.

Quali sono le principali preoccupazioni che le aziende cosmetiche hanno riguardo alla protezione del brand?

Con lo sviluppo dell’ e-commerce e della digitalizzazione, le aziende hanno dovuto fare i conti con la contraffazione e verificare che i loro prodotti non venissero venduti attraverso canali non autorizzati o deviati dal mercato di riferimento. Anche gli imitatori stanno migliorando la qualità del loro lavoro, rendendo difficile per il consumatore capire la differenza tra vero e contraffatto. Un’altra sfida importante è ottenere informazioni sul profilo e i comportamenti dei consumatori. Molti brand usano canali di terze parti per vendere i loro prodotti e spesso non riescono a ottenere dati da queste piattaforme.

In che modo è utile il packaging digitale?

Il packaging digitale consente l’effettiva autenticazione del brand. Permette ai consumatori di verificarne le origini per combattere la contraffazione. Fornisce anche informazioni sul prodotto, per esempio su dove è stato realizzato e sui mercati di destinazione. Inoltre, aiuta i brand a connettersi con i propri consumatori proponendo così soluzioni sempre più personalizzate. Per i consumatori, fornisce trasparenza e più informazioni in minor tempo, in modo sostenibile. Non c’è più bisogno di dépliant o istruzioni stampate, tutte le informazioni di cui hai bisogno sono online e sono personalizzate in base al tuo profilo e ai tuoi interessi.

In che modo il packaging digitale favorisce la ripresa dei brand cosmetici in un mondo post-pandemico?

Pensando alle preoccupazioni delle nuove generazioni prima del COVID-19, da parte loro c’era una grande attenzione alla sostenibilità, alla responsabilità etica e ai valori dietro ai prodotti di un brand. Volevano sentirsi connessi con i brand, ma in modo dinamico, tenendo in considerazione il loro breve intervallo di attenzione. Queste preoccupazioni ci sono ancora ma adesso c’è un accresciuto interesse per gli ingredienti, la salute e la sicurezza e gli effetti di un prodotto sul proprio benessere. Con le restrizioni allo shopping nei negozi fisici, i brand hanno bisogno di trasmettere un messaggio forte e ispirare fiducia, e possono farlo attraverso i contenuti digitali e un’esperienza personalizzata basata sui dati. Il packaging digitale non riporterà all’esperienza multisensoriale, ma apre a un nuovo mondo di infinite possibilità.

Qual è il futuro del packaging cosmetico?

Il futuro è nella sostenibilità. I brand stanno adottando un packaging riciclabile e riutilizzabile realizzato con materiali rinnovabili o biodegradabili. Stanno anche riducendo il packaging e così facendo hanno meno spazio “fisico” per fornire informazioni. Il packaging digitale rappresenta un grande aiuto per comunicare l’impegno dei brand verso la sostenibilità e dare tutte le informazioni che non sono stampate sul packaging stesso, incluso cosa fare con il prodotto una volta esaurito e il punto di rifornimento più vicino. Riciclare ora può essere divertente, chiaro e premiato.

Type image Type video Logo linkedin Logo instagram Go to