Quadpack News

Quadpack News

21/06/2022

Conoscere l’impatto del packaging cosmetico: cos’è la Valutazione del Ciclo di Vita?

Quadro di riferimento a livello globale usato in molti settori per misurare l’impatto ambientale, la LCA viene adottata da Quadpack per misurare la sostenibilità del prodotto

Come possiamo misurare l’impatto del nostro packaging sull’ambiente? In che modo possiamo fornire ai clienti dati affidabili sulla sostenibilità di un prodotto? Seguendo la nostra strategia di Packaging a Impatto Positivo, per far fronte a queste domande il team di Quadpack ha cercato strumenti e soluzioni in grado di offrire una valutazione complessiva su base scientifica dell’impatto ambientale.

LCA: un linguaggio comune

La Valutazione del Ciclo di Vita (LCA) è stato il quadro di riferimento scelto poiché è un’analisi completa che le aziende di vari settori in tutto il mondo usano per misurare l’impatto dei loro prodotti e servizi. Come dice il nome, valuta l’impatto di un prodotto durante l’intero ciclo di vita: dall’inizio alla fine. Vuol dire che calcoliamo l’impatto di sostenibilità che ogni tipo di packaging ha sull’ambiente, dalle materie prime, che selezioniamo, alle fonti di energia che usiamo per la produzione, fino ai metodi di trasporto per fornire i nostri prodotti ai clienti.

Lo strumento LCA selezionato valuta 22 indicatori che coprono l’ampio spettro legato alla sostenibilità, inclusi terreno, acqua, inquinamento atmosferico e altri. Nonostante informazioni complete possano essere fornite ove richiesto, Quadpack ha selezionato, soprattutto per uso interno, sette di questi e ne ha aggiunto uno, la circolarità, per avere un quadro rappresentativo dell’impatto generato dai prodotti. Gli indicatori selezionati ci permettono di fare una valutazione complessiva, dalle risorse utilizzate all’impatto potenziale alla fine del ciclo di vita. Questi sono: 

Il passo successivo è stato quello di creare una classificazione del Packaging a Impatto Positivo (PIP) che potesse essere applicata a tutti i prodotti e comunicata in modo trasparente ai nostri clienti e ai consumatori finali. La classificazione PIP considera due di questi indicatori, circolarità e cambiamento climatico, insieme ad altri indicatori che rispondono alle richieste del mercato: riciclabilità, contenuto riciclato, packaging compostabile e riutilizzabile.

Perché questi due?

Secondo Oriol Aran, Engineering Manager di Quadpack: “Il cambiamento climatico è l’indicatore più utilizzato e considerato nella LCA e ci può aiutare a comunicare il nostro impatto ambientale ad altre aziende e clienti in un modo standardizzato e comprensibile. La circolarità offre una buona panoramica dell’intero processo e pertanto ci dice quanto siamo lontani dal completamento del ciclo, cosa importante nel confrontare i vantaggi di un packaging con un altro”.

Sin dall’inizio del 2020 Quadpack analizza tutti i prodotti del suo catalogo, è un lavoro continuo poiché i nuovi prodotti vengono lanciati e aggiornati costantemente.

A che livello siamo ora? 

Tutti i prodotti del nostro catalogo vengono valutati con lo strumento LCA, con risultati forniti su richiesta del cliente. Basandoci sul risultato di ciascuna LCA, abbiamo sviluppato un semplice diagramma che è stato aggiunto alla pagina del catalogo e classifica ogni tipo di packaging in base ai livelli di sostenibilità: 

Innanzitutto, poiché crediamo che il punto non sia solo ridurre l’impatto negativo dei nostri prodotti ma avere un impatto positivo, vogliamo usare la LCA per avviare progetti di miglioramento in termini di sostenibilità. Poi elimineremo i prodotti che non possono essere migliorati e aumenteremo l’offerta sostenibile.

La Valutazione del Ciclo di Vita fa parte della trasformazione sostenibile che Quadpack sta promuovendo all’interno della sua gamma di prodotti: dalla progettazione allo smaltimento, vogliamo che il nostro packaging abbia un impatto positivo sul pianeta. Clicca qui per leggere di più sulla strategia PIP. 

Vedi qui un esempio di LCA del nostro Regula Light Jar.